Stefano Mancini

Stefano Mancini nasce a Roma nel 1980. 

Dopo un paio di esperienze lavorative all’estero (in particolare a Parigi, presso la sede Ansa), torna in Italia e comincia a lavorare come redattore per alcuni portali online di cultura sociale, prima di alcune significative esperienze al Tg3 Lazio e alla sede Ansa di Roma. Segue una collaborazione con il quotidiano romano Il Tempo, per poi passare a una nota agenzia di stampa: l’Aga (Agenzia giornali associati), nella quale lavora per cinque anni, occupandosi di Esteri, Cronaca e Sport.

Nel 2015 decide di lasciare l’attività giornalistica per dedicarsi a tempo pieno a quella di editor con l’agenzia di servizi editoriali Tracce d’Inchiostro, da lui fondata insieme all’amico e scrittore Valerio la Martire. L’anno seguente viene invece nominato direttore responsabile del bimestrale Il Lettore di Fantasia, che dirige tuttora.

L’Enigma di Majorana è il suo ultimo romanzo pubblicato nel 2021 con Fanucci, un vortice di tensione adrenalinica e misteri irrisolti con gli stessi protagonisti de L’Enigma del Führer, sempre pubblicato nel catalogo Fanucci Editore nel 2020.

Perché scegliere la nostra rappresentanza?

Promuoviamo autori sia all’esordio letterario sia già conosciuti, studiando insieme le strategie migliori per crescere professionalmente in Italia e all’estero. Garantiamo la massima attenzione e presenza, perché ogni fase della rappresentanza è curata direttamente dalle titolari all’interno dell’agenzia letteraria.

Stefano Mancini
Torna su